Fotovoltaico: conviene ancora? Quali incentivi esistono?

Vota questo articolo
(0 Voti)

Quando si decide di installare un impianto fotovoltaico il quesito che ci si pone più spesso è: conviene davvero acquistare e montare dei pannelli fotovoltaici o è solo una spesa inutile? A questa specifica domanda non si può rispondere in maniera univoca, poiché vi sono alcuni casi in cui è certamente opportuno installare dei pannelli fotovoltaici mentre in altri la risposta sarà sicuramente negativa.

Inizialmente l'installazione di un impianto fotovoltaico era sempre conveniente, visto che lo Stato aveva previsto degli incentivi sostanziosi per chi aveva intenzione di produrre energia utilizzando delle risorse rinnovabili, ma a partire dal 2013 le agevolazioni fiscali si sono improvvisamente interrotte e non tutti vogliono spendere o investire nel fotovoltaico.

 

Prima di analizzare se è davvero conveniente investire nel fotovoltaico, bisogna sottolineare che i pannelli fotovoltaici servono esclusivamente per convertire l'energia solare in energia elettrica e per questo motivo vengono installati su superfici colpite più facilmente dai raggi solari (tetti, terrazze, giardini campi, ecc.).

 

Se si ha intenzione di installare un impianto fotovoltaico, sicuramente la presenza di sole sarà un requisito determinante per la produzione di energia elettrica, di conseguenza non sarà sicuramente conveniente collocarli in aree montane non soleggiate o in luoghi non esposti alla luce solare. 

E' opportuno sottolineare che nonostante la mancanza di incentivi, i costi per l'installazione degli impianti fotovoltaici si sono notevolmente ridotti rispetto ai primi anni, quando l'investimento iniziale era abbastanza oneroso e non tutti potevano permetterselo. Un impianto fotovoltaico per soddisfare le esigenze di corrente elettrica di un nucleo familiare di quattro persone deve produrre almeno 4,5 Kwp e i costi mediamente per questa tipologia di impianto si attestano intorno ai 7.000-8.000 euro.

pannelli solari sul tetto

È assolutamente palese che se si investe puntando su un impianto fotovoltaico di medie-grandi dimensioni si avrà sicuramente un ottimo riscontro economico e oltre alla possibilità di eliminare i costi dell'energia elettrica si potrà anche vendere quella in eccesso. L'installazione dei pannelli fotovoltaici è sempre conveniente se si ha a disposizione una piccola somma iniziale da investire o se si usufruisce di una finanziaria ad hoc per l'acquisto di moduli fotovoltaici, ma non è sicuramente indicata per coloro che si aspettano di rientrare nei costi trascorsi appena cinque anni, infatti si stima che la spesa per l'intero impianto venga ammortizzata entro i primi dieci anni.

Per chi spende mediamente di energia elettrica 200-300 € ogni due mesi, l'acquisto di pannelli fotovoltaici sarà sicuramente conveniente visto che si risparmia il 100 % del costo del KWh tramite il rimborso dello scambio sul posto. In questi casi l'utente elimina immediatamente tutte le spese inerenti all'energia elettrica e in determinati periodi (estate, primavera) può addirittura guadagnarci vendendo l'energia in eccesso. In sintesi, più alto è l'autoconsumo (energia prodotta e utilizzata dall'utente) più sarà conveniente installare dei pannelli fotovoltaici, mentre per abitazioni poco abitate o con consumi mensili di energia elettrica pari a 30-60 € l'investimento non sarà sicuramente vantaggioso.

pannelli solari sul tetto

 

Pur non essendoci incentivi statali per l'installazione dei pannelli fotovoltaici è prevista comunque una detrazione fiscale per chi vuole passare alle energie rinnovabili. Con la Legge di Bilancio 2018 è stata rinnovata la detrazione fiscale IRPEF del 50% per l'installazione di impianti fotovoltaici domestici. Lo sconto Irpef del 50% si applica su un importo massimo di 96.000 € per unità abitativa e viene dilazionato in 10 anni in rate mensili di uguale importo. Per accedere alla detrazione fiscale Irpef bisogna realizzare un impianto fotovoltaico che produce esclusivamente energia per l'autoconsumo e non per meri fini commerciali.

Per poter usufruire della detrazione IRPEF si ha tempo fino al 31 Dicembre 2018, salvo eventuali rinnovi. 

In sintesi, un impianto fotovoltaico conviene per nuclei familiari che consumano una notevole quantità di energia elettrica e che abitano in zone particolarmente soleggiate, ma non è vantaggioso per chi non spende troppo in energia elettrica o non possiede una somma iniziale da investire. E' opportuno sottolineare che l'installazione di un impianto fotovoltaico fa aumentare il valore commerciale di un immobile, un buon incentivo per chi in futuro vuole vendere o locare la propria casa. 

pannelli solari

Hai domande? Chiamaci

+39 049 7360230

Scrivici una mail

Info@SOSprofessionisti.it

Siamo sempre aperti

24 ore su 24

SOSprofessionisti.it nasce dall’esigenza di aiutarvi a trovare aziende e professionisti di fiducia a cui affidarvi risparmiando tempo e denaro.

Spring Renovation
Industry
US Gas Company
Construct
Plus Project
Vam Drilling Service
Factory Project
X Project
Cabrrus Training

Newsletter

© 2018 ProgettoWebFirenze